FONDI UE 2020 PER I PROFESSIONISTI

chisiamo

DIVENTARE EUROPROGETTISTA

EUROTALENTI

Il “Piano d’azione europeo per le libere professioni” messo a punto dalla Commissione Europea prevede l’assimilazione dei professionisti agli imprenditori.
Anche i professionisti potranno accedere ai Fondi strutturali europei finora riservati
solo alle imprese Horizon 2020 e COSME. Questo significa che i professionisti potranno accedere agli 80 miliardi di fondi Horizon 2020 per la ricerca e l’innovazione e ai 2,4 miliardi di fondi COSME per la competitività e la crescita economica.
=> Finanziamenti UE alle PMI: i bandi Horizon 2020 e COSME
Piano d’azione UE per i professionisti
Aprire ai professionisti le agevolazioni per le imprese andando a valorizzare un giro d’affari di quasi 600 miliardi di euro che dà lavoro a 11 milioni di persone (dati 2010). I fondi strutturali gestiti a livello nazionale o regionale, così come quelli gestiti direttamente da Bruxelles, saranno messi a disposizione anche dei professionisti.
I liberi professionisti saranno destinatari di qualunque tipo di fondo europeo.
=> Finanziamenti europei 2014 Iniziative UE per le libere professioni Oltre a prevedere l’assimilazione dei professionisti agli imprenditori il Piano prevede anche il lancio di alcune iniziative volte ad insegnare ai professionisti come beneficiare dei fondi UE e per sostenere le attività dei liberi professionisti sono inoltre state definite alcune specifiche linee d’azione
: formazione all’imprenditorialità con l’organizzazione di una piattaforma in grado di mettere in contatto università e liberi professionisti che coinvolga anche le associazioni di imprese e l’avvio di iniziative mirate per la diffusione delle competenze riguardo alla gestione di impresa da parte dei liberi professionisti, anche creando sinergie con iniziative già esistenti; accesso ai mercati, ad esempio con l’apertura della Rete Enterprise Europe Network ai liberi professionisti e con la possibilità per gli stessi di avere a propria disposizione i centri per le piccole e medie imprese nei Paesi terzi; riduzione degli oneri amministrativi; accesso al credito; rafforzamento della partecipazione e della rappresentanza a livello europeo.
Finanziamenti UE alle PMI: i bandi Horizon 2020 e COSME
I nuovi Programmi Europei Horizon 2020 e COSME: guida agli strumenti finanziari e alle modalità di partecipazione delle PMI ai bandi.
Da quest’anno, le PMI possono accedere alle linee di finanziamento agevolato previste
dai nuovi Fondi Europei: i programmi UE Horizon 2020 e COSME, che offrono una grossa opportunità di sostegno agli investimenti in innovazione, ricerca e internazionalizzazione a beneficio della competitività.
Vediamo di seguito le informazioni utili per accedere ai bandi.
Horizon 2020
Horizon 2020 è il nuovo programma UE per che finanzia le attività di Ricerca e Innovazione dopo quello FP7: rispetto a quelli passati, copre tutte le fasi di progetto: dallo sviluppo dell’idea all’approdo sul mercato, con un’attenzione particolare all’impatto sulla società di quanto realizzato grazie ai finanziamenti.
=> Horizon 2020: Strumenti e modalità di partecipazione delle PMI In vigore dal 1° gennaio, (avvio dei bandi dal primo marzo), si articola in tre priorità, Excellent Science, Industrial Leadership(compresa l’innovazione nelle PMI) Societal Challenges, con la dotazione finanziaria più robusta di sempre: 80 miliardi
da tradursi in bandi accessibili a chiunque. La novità è che la Commissione Europea potrà riorientare parte dei finanziamenti con la revisione di metà percorso, in base ai bisogni o ai risultati al momento ottenuti. Inoltre, si lavora all’integrazione
con i fondi strutturali, per concentrare le risorse regionali sui progetti di Ricerca,
combinando gli obiettivi dei due programmi.
COSME
Il Programma COSME 2014-2020 per la Competitività di imprese e PMI opera in continuità con il Programma quadro 2007-2013 CIP (Programme for the Competitiveness of enterprises and SMEs) ma semplifica le procedure per accedere ai finanziamenti e il ricorso agli strumenti finanziari. L’obiettivo è creare un ambiente favorevole alla nascita e crescita delle PMI per promuovere l’imprenditorialità facilitando l’accesso al credito e l’internazionalizzazione.
=>COSME, strumenti di accesso a fondi e strumenti finanziari
Il budget è di circa 2,3 miliardi di euro, il 60% dei quali destinato agli strumenti finanziari previsti dll’obiettivo “Accesso al credito”. La programmazione è annuale e ha già rodotto bandi in ambito competitività europea, internazionalizzazione e cluster per PMI e Turismo.Possono accedere ai bandi: imprenditori già attivi sul mercato, in particolare PMI (accesso semplificato a fondi per sviluppo, consolidamento o crescita del business); aspiranti imprenditori (sostegno nella realizzazione dei progetti d’impresa); pubbliche amministrazioni (strumenti per migliorare le condizioni per fare impresa).
=> Informazioni su Bandi e Accesso al Credito per le PMI
Strumenti finanziari
I finanziamenti dei due programmi sono complementari in quanto a categorie di imprese o progetti beneficiari, simmetrici in quanto a strumenti utilizzati. Accesso al credito(garanzie sui prestiti alle PMI, prestiti diretti, garanzie a intermediari finanziari che concederanno i prestiti, combinazioni di prestiti e garanzie, garanzie o COSME per i progetti più piccoli e l’altra in quello di Horizon 2020 per i progetti più grandi, che si attiveranno in base a due criteri: entità del finanziamento e grado di innovazione del progetto. COSME predilige progetti orientati alla crescita, Horizon 2020 all’innovazione e ricerca. Equity per sostenere fondi d’investimento che forniscano capitale di rischio (venture o mezzanine) al sistema produttivo. A seconda del tipo di impresa si attiva l’uno o l’altro programma: COSME guarda ai progetti di investimento in imprese che hanno già superato la fase iniziale di sviluppo e desiderano espandere la propria attività (growth stage), “Horizon 2020” a quelle innovative in fase iniziale di sviluppo (early stage).
Link e approfondimenti Programma COSME: segnaliamo la scheda UE e approfondimenti Formez. Opportunità Horizon 2020: online le FAQ
APRE e gli atti del worhshop in Confindustria con le guide pratiche che spiegano alle PMI come partecipare ai bandi e accedere al capitale di rischio, spiegando la programmazione europea 2014-2020. Accesso al credito: nuovo portale della UE Access to Finance

Corso online di europrogettazione e project management

Questo corso nasce per fornire le competenze professionali nel settore dei finanziamenti europei e della progettazione comunitaria, ottimizzando tempi, costi e opportunità di fruizione rispetto alla formazione in aula.

I punti di forza di questo nuovo e completo Corso di “Europrogettazione e Project Management” sono:

1. l’alta qualità dei contenuti e della piattaforma e-Learning di fruizione;

2. la completezza del pacchetto formativo proposto (Finanziamenti europei e Progettazione europea, dalla A alla Z);

3. la totale autonomia di fruizione, che permette di seguire il corso in base ai propri tempi e necessità, 24 ore su 24, da computer, tablet, smartphone.

4 la tariffa particolarmente conveniente

ISCRIVITI SUBITO

Già ora i Professionisti possono accedere ai fondi stanziati dall’Unione Europea per le Piccole e medie Imprese”. 

Fondi UE per liberi professionisti, consigli pratici

Più interessante è l’accesso ai fondi diretti europei:
Partecipare con progetti mirati allo sviluppo di attività professionali e progetti innovativi in vari ambiti di finanziamento dalla Cultura al Turismo, dallo Sport all’Ambiente può offrire prospettive economiche e occupazionali eccezionali. Può svolgere il ruolo di consulente europrogettista per Enti Pubblici e Privati, Associazioni, Università, Scuole, Ordini Professionali, Pmi e supportarli nei loro progetti di sviluppo.
Per acquisire queste competenze professionali collegati al sito www.eurotalenti.it

 

banner1

error: CONTENUTO PROTETTO !!
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.